Come mantenere le batterie dei notebook performanti nel tempo

Battery

Se come il sottoscritto da qualche giorno vi state destreggiando con un nuovo notebook1, forse vi siete chiesti come fare per mantenere viva e vegeta la vostra batteria nel tempo. Dall’epoca delle vecchie batterie al nickel-cadmio, in effetti, di acqua sotto i ponti ne è passata parecchia e le batterie al litio di ultima generazione si comportano in modo differente rispetto a quelle precedenti. A tutti gli illetterati che come me pensavano che le batterie al litio andassero comunque consumante il più linearmente possibile (ricaricandole solo quando solo completamente scariche) sicuramente piacerà sapere che si tratta di una fandonia. Secondo la battery university, infatti, le batterie al litio non solo non presentano alcun “effetto memoria” ma si mantengono più sane se le ricaricate frequentemente e prima che siano scariche completamente. A danneggiare maggiormente le batterie sarebbe invece il calore, che sarebbe la principale causa di mortalità delle batterie al litio moderne.

Siete sorpresi? Io certamente si. Sarà strano, ma nonostante utilizzi batterie al litio da diversi anni ormai, per indolenza non mi sono mai informato in modo completo sulla manutenzione di questi nuovi e impressionanti accumulatori di energia. Per tutti voi che come me non avete fatto “i compitini” eccovi 5 semplici consigli2 che dovrebbero permettervi di “recuperare terreno” e mantenere le vostre batterie al litio  vitali e performanti nel tempo:

  1. Evita se puoi di scaricare completamente la batteria (almeno non farlo spesso): questo comportamento la mette sotto stress e rischia di danneggiarla
  2. Scarica la batteria solo parzialmente ed effettua frequenti ricariche
  3. Le batterie al litio devono essere ricalibrate eseguendo un ciclo di sarica completo ogni 30 cariche circa. Se non effettuate la ricalibrazione, il sensore di carica della batteria diventerà sempre meno accurato e in alcuni casi le performance della batteria potrebbero mutare.
  4. Conserva la batteria al fresco ed evita di lasciarla in ambienti troppo caldi (come l’automobile). Se puoi, rimuovi la batteria del portatile quando sei collegato alla rete elettrica: il calore sprigionato dal computer (specie se si sta lavorando su applicazioni che sfruttano in modo intenso scheda grafica e processore) potrebbe danneggiare la batteria.
  5. Se hai una batteria supplementare, usane una sino alla fine e conserva l’altra in un posto fresco (l’ideale è la conservazione a 0°C …quindi in frigorifero) con circa il 40% di carica (per consentire ai circuiti interni di poter continuare a lavorare rimanendo vitali)

Note:

  1. sto preparando una recensione, quindi abbiate pazienza ;) []
  2. i consigli valgono sia per le batterie dei computer che quelle dei cellulari []
settembre 15th, 2009 @ 12:30 PM • Classificato in GUIDE • Tags: , , commenti [16]

I video in fullscreen fanno crashare Firefox 3.5? Ecco come risolvere!

crashff35

Guida aggiornata per firefox 3.5.1

Come ogni neonato che si rispetti, anche il nostro Firefox tende ad inciampare quando si tratta di muovere i primi passi.
Nella fattispecie Firefox 3.5 in Ubuntu sembra avercela a morte con i video flash in fullscreen. Nell’attesa che i developers facciano il loro lavoro e tappino definitivamente il buco, è possibile risolvere il problema con un piccolo tweak manuale, uno di quei sani interventi di artigianato locale che rendono la vita piacevole e gustosa :)

Niente paura, non si tratta di niente di complicato: questo piccolo trick è quindi  a prova di niubbo! Seguitemi e scoprirete come fare!
Leggi tutto »

luglio 1st, 2009 @ 05:31 PM • Classificato in GUIDE • Tags: , , , , commenti [6]

Tutte le novità di Firefox 3.5 (HOWTO per Ubuntu Jaunty e Mint 7)

firefox-512
Il nuovo logo di Firefox1 è solo una delle molte caratteristiche della nuova versione

Questo volpacchiotto lo aspettavamo ardentemente: lo abbiamo seguito al suo concepimento e osservato in ecografia. Per la sua salute ci siamo spesso preoccupati, scossi a causa dei continui ritardi del parto e dal vantaggio che i compagni di giochi rivali sembravano aver guadagnato sul nostro pupillo. La buona notizia è che la cicogna è ormai giunta ed è finalmente ora di stringere tra le braccia il nostro cucciolo. Desiderato, cullato e come ogni frutto succolento maturato lentamente e in modo naturale, Firefox ha visto la luce ad un anno dalla nascita del suo fratellino maggiore campione di download, con il quale il nuovo nato condivide ovviamente parte del suo DNA. Nonostante la dura prova di pazienza che mamma Mozilla ha chiesto a noi tutti – autentici estimatori del Panda Rosso – la lunga gestazione ci ha fornito un prodotto più maturo e succulento, capace di incorporare alcune tra le più brillanti caratteristiche già viste nei browser della concorrenza ma condite e rimescolate grazie all’esperienza dell’unico browser che è stato finora in grado di intraprendere e vincere l’arduo confronto nella guerra dei browser contro Internet Explorer.

Ecco in dettaglio quali sono le caratteristiche salienti2 di questa nuova versione:

Leggi tutto »

Note:

  1. Notate i maggiori dettagli nel pelo della volpe e le fiamme 3D che avvolgono il globo []
  2. per chi lo desidera Mozilla ha presentato negli scorsi giorni un interessante video in lingua inglese… eccovelo

    []

giugno 30th, 2009 @ 01:00 PM • Classificato in GUIDE, NEWS • Tags: commenti [15]

Chattare su facebook con Pidgin

pidgin

Per una gran parte dei miei amici Facebook è ormai una droga. Molto spesso quando non so dove trovarli la cosa più naturale e logica per me è aprire Firefox, loggarmi in facebook e guardare chi c’è online grazie alla chat che gli amici di Zuckerberg hanno deciso di implementare qualche mese fa. Ora, sono d’accordo che i social network sono spesso comodi per mantenere i contatti e non perdere di vista i nostri amici, però doversi continuamente collegare al sito, loggarsi ecc. per ogni comunicazione urgente può essere a volte una vera seccatura, specie se poi quando “siamo dentro” veniamo assaliti da centinaia di notifiche, inviti e proposte. Da qualche tempo per fortuna ho scoperto una plugin per Pidgin che consente di chattare via Facebook senza doversi appoggiare a Firefox. Basta abilitare la plugin e Facebook diventerà per voi un account come MSN, Yahoo, GTalk o Jabber come gli altri e i vostri contatti verranno proiettati nella vostra contact list in un apposito gruppo chiamato Facebook.

L’installazione della plugin è un’operazione banale, basta avere installato pidgin, accedere a questo sito e scaricare dalla colonna di destra la versione per ubuntu1 della suddetta plugin. A questo punto su ubuntu non vi resta che fare doppio clic sul pacchetto, premere il tasto installa, inserire la vostra password di amministratore e attendere che dpkg faccia il suo mestiere.

Al termine della procedura riavviate Pidgin, aggiungete un nuovo account facebook, inserite i vostri dati et voilà… Facebook è servito.

Note:

  1. Se siete ancora utenti del sistema operativo della Bestia potete contare anche su una versione per windows ;) []
giugno 16th, 2009 @ 10:37 AM • Classificato in GUIDE • Tags: , , , commenti [11]

[Howto] Risolvere il problema di corruzione delle immagini del driver nvidia-glx-180

Per quanto migliori sensibilmente la fluidità e le prestazioni delle schede grafiche NVIDIA, il driver della serie 180 presente nei repository ufficiali di ubuntu presenta qualche bug (fortunatamente già risolto) di corruzione delle immagini. Per risolvere il problema è sufficiente installare un driver aggiornato da un repository PPA di launchpad.

Ecco in breve le istruzioni da seguire per risolvere il problema:

  1. aprite un terminale e digitate
    sudo gedit /etc/apt/sources.list
  2. infondo al file di testo, incollate le seguenti righe
    #Ultimi driver nvidia non ufficiali
    deb http://ppa.launchpad.net/anders-kaseorg/ppa/ubuntu intrepid main
    deb-src http://ppa.launchpad.net/anders-kaseorg/ppa/ubuntu intrepid main
  3. salvate le modifiche, chiudete il file di testo e nel terminale incollate la seguente stringa
    sudo apt-key adv --recv-keys --keyserver keyserver.ubuntu.com 026491A5DD081BDC6CDFC0DE6298AD34413576CB
  4. ora digitate nel terminale
    sudo apt-get update && sudo apt-get install nvidia-glx-180
  5. attendete il termine dell’installazione, quindi riavviate il computer

Enjoy!

marzo 15th, 2009 @ 03:48 PM • Classificato in GUIDE • Tags: , , commenti [2]
post precedenti »
Tutti i contenuti di Neffscape sono pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons Attribution non commercial share alike 3.0.
• Neffscape è un sito pensato, creato e mantenuto da Marco Boneff