Novell Teme la GPL v.3

Dopo aver reso pubblico il documento del suo accordo con Microsoft, Novell comincia a temere, paradossalmente, la licenza GPLv3. Il motivo è ovviamente quello economico.

novell.gif

Pare, infatti, che tra le tante novità apportate all’ultimo draft della famosa licenza open source, GPLv3, potrebbero esserci anche dei punti in grado di bloccare gli affari di Novell. Con chi ? Con la Microsoft, ovviamente. Le prime paure si sono fatte sentire subito dopo il rilascio del documento dell’accordo con Microsoft, venerdì. La situazione, evidentemente, si è fatta più complicata quando molti esponenti del software libero, e di GNU/Linux in generale, si sono posizionati sul piede di guerra. La loro intenzione è quella di esaminare nei minimi dettagli tutto il documento alla ricerca di accordi che potrebbero eventualmente violare i termini della licenza GNU/GPLv3.

In una nota, la stessa Novell, ha fatto capire che il suo accordo sembra violare alcuni punti della suddetta licenza. Tutto ciò potrebbe essere veramente qualcosa di drammatico per uno dei distrubutori di GNU/Linux più attivi al momento. In netto contrasto con la GPLv3 la società si troverebbe praticamente costretta a cessare le attività di collaborazione con la Microsoft e rinunciare ai cospicui profitti che ne derivavano. Inoltre la nota conclusiva della società conferma le proccupazioni di Bruce Perens che all’inizio aveva notato come tutte le applicazioni legate alla produttività siano escluse dall’accordo. OpenOffice.org è escluso, così come lo è Wine o Open-Xchange. Tutta questa situazione permetterebbe alla Microsoft di continuare la sua battaglia contro i brevetti infranti e, soprattutto, contro GNU/Linux.

Cosa ci riserverà il futuro non è dato saperlo.

articolo di Vincenzo Ciaglia riportato da Tuxjournal.net v.2.0
articolo concesso in licenza cc Attribution Share Alike


Post (forse) correlati:

    Nessun post correlato

Condividi questo articolo:

  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Twitter
  • Ping.fm
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • Wikio
  • MySpace
  • Google Bookmarks
  • Technorati
  • Live
  • MSN Reporter
  • Netvibes
  • PDF
  • email
maggio 30th, 2007 @ 04:01 PM • Classificato in NEWS • Tags: , , Nessun commento

Nessun commento

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento

Tutti i contenuti di Neffscape sono pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons Attribution non commercial share alike 3.0.
• Neffscape è un sito pensato, creato e mantenuto da Marco Boneff