Bruce Perens dice la sua sull’accordo Micro$oft -NOV€LL

E lo fa in grande stile. Perens ha pubblicato una lettera aperta/petizione indirizzata al CEO di Novell, alla quale hanno già partecipato quasi oltre 1500 persone, dove spiega il disappunto della Free Software Foundation riguardo all’accordo Microsoft-Novell.
Perens parte dicendo che la lettera aperta scritta dallo stesso Hovsepian qualche giorno fa non è altro che un metodo subdolo per gettare fumo negli occhi alla comunità OSS. Questo perchè lo stesso Hovsepian durante le lotte per i brevetti software nel parlamento europeo spingeva per l’adozione di questi.

Inoltre, e cito:

You, Mr. Hovsepian, reiterated Novell’s support for strong software patent protection on a panel that I chaired at the AlwaysOn conference this summer.

All’interno del documento viene quindi spiegato che tale disappunto porterà l’inclusione nell’imminente GPL3, di un paragrafetto che impedirà in futuro accordi del genere e che funzionerà retroattivamente per tutti i prodotti rilasciati con tale licenza. Inoltre avvisa che sicuramente la C Library, di proprietà della stessa Free Software Foundation, e di vitale importanza per quasi tutte le applicazioni per Linux passerà a LGPL 3.
Questo porterà a Novell, se non farà dietro front, discrete rogne, in quanto non potrà più aggiornare il parco software e che sarà costretta addirittura a fork.

tratto da OSS Blog

novembre 24th, 2006 @ 09:48 PM • Classificato in NEWS • Tags: , , , Nessun commento
Tutti i contenuti di Neffscape sono pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons Attribution non commercial share alike 3.0.
• Neffscape è un sito pensato, creato e mantenuto da Marco Boneff