Un rapido sguardo a Fedora 11 (Leonidas)

f11launch

Caspita! Erano anni che non testavo una release di Fedora. Da quando infatti mi sono stabilito su Ubuntu, le mie peregrinazioni alla ricerca di distribuzioni alternative sono infatti pressocché terminate1. Ieri però ho voluto dare uno strappo alla regola e forte della mia VirtualBox ho deciso di fare un piccolo test. Leonidas non si poteva proprio ignorare.

Ad incuriosirmi questa volta è stato l’annuncio da parte del team di sviluppo di voler offrire per la prima volta un ampio supporto alle tecniche di identificazione biometrica, ovvero i lettori di impronte digitali2. Intendiamoci: anche in ubuntu si riesce a far funzionare il lettore di impronte con le tools thinkfinger, ma il supporto a queste tecnologie in Fedora è presente out of the box, e (udite udite) per la prima volta con un supporto grafico e user friendly anche per l’utente meno smaliziato.

Leggi tutto »

Note:

  1. dopotutto se un sistema operativo funziona e mi soddisfa pienamente, che bisogno c’è di cambiarlo? []
  2. ma in futuro si parla anche di autenticazione tramite riconoscimento del volto ecc []
giugno 12th, 2009 @ 03:08 PM • Classificato in IMHO, NEWS • Tags: , , , commenti [6]
Tutti i contenuti di Neffscape sono pubblicati secondo la licenza di utilizzo Creative Commons Attribution non commercial share alike 3.0.
• Neffscape è un sito pensato, creato e mantenuto da Marco Boneff